Vincenzo Falanga

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Learn more

I understand
TRATTAMENTO DATI PERSONALI   GDPR 679/2016 - – Per quanto concerne il trattamento dei dati personali il sottoscritto dichiara:

  • di conoscere lo Statuto UIL FPL, di accettarlo integralmente e rispettare i singoli articoli in ogni punto.
  • di conoscere le polizze assicurative con le specifiche condizioni, presenti sul sito www.uilfpl.it
  • di aver preso visione della informativa sulla Privacy fornita presente sul sito www.uilfpl.it.
  • di fornire il consenso al trattamento dei dati personali da parte del Sindacato ai sensi dell’ex art 13 D.Lgs n.196/2003 e del GDPR 679/2016 per il conseguimento e la realizzazione delle attività istituzionali ai fini degli adempimenti degli obblighi contrattuali, assicurativi, legali e fiscali di cui alle norme in vigore.
  • di concedere il consenso all’uso dei dati personali al sindacato ai sensi dell’ex art 13 D.Lgs n.196/2003 e del GDPR 679/2016 per la realizzazione di iniziative di profilazione e di comunicazione diretta (tramite mail, messaggistica, posta ordinaria, newsletter, ecc.) per il conseguimento e la realizzazione delle finalità istituzionali del Sindacato.
24
Jun

Bonus 200 € - il modello da presentare al datore di lavoro

Il Bonus per i lavoratori dipendenti viene corrisposto direttamente in busta paga unitamente alle competenze del mese di luglio 2022 e non costituisce reddito imponibile né ai fini fiscali né ai fini previdenziali e assistenziali.

 

Il datore di lavoro procede automaticamente al riconoscimento del bonus a fronte della preventiva dichiarazione da parte del lavoratore di non essere titolare di un trattamento pensionistico, del reddito di cittadinanza e a condizione che nel primo quadrimestre dell’anno 2022 i lavoratori interessati abbiano beneficiato dell’esonero contributivo pari allo 0,8% per almeno una mensilità.

 

Il recente decreto legge 21 giugno 2022, n.73, cd. “Semplificazioni”, adottato dal Governo il 15 giugno, ma pubblicato in Gazzetta Ufficiale solo in data 21.06.2022, ha disposto che i dipendenti degli enti pubblici che si avvalgono del sistema informatico del Ministero dell’Economia e Finanze per il servizio di pagamento delle retribuzioni (NOIPA), non sono tenuti a rendere alcun tipo di autocertificazione.

Quindi, i datori di lavoro che adottano la piattaforma NOIPA per il pagamento delle retribuzioni, non dovranno chiedere alcun tipo di dichiarazione ai dipendenti, individuando i beneficiari con l’ausilio di detta piattaforma e liquidando il ”bonus” con la mensilità di Luglio 2022.
 
Per i nostri ambiti di competenza, da una rilevazione effettuata tramite i canali istituzionali di NOIPA, allegata alla presente circolare, risultano davvero pochi gli enti convenzionati con questo sistema informatico che darà luogo alla liquidazione in automatico del “bonus”.

Pertanto vi rinviamo il modello se non già presentato.

Scarica il modulo

15
Jun

Bonus 200 € - il modello da presentare al datore di lavoro

Il Bonus per i lavoratori dipendenti viene corrisposto direttamente in busta paga unitamente alle competenze del mese di luglio 2022 e non costituisce reddito imponibile né ai fini fiscali né ai fini previdenziali e assistenziali.

Il datore di lavoro procede automaticamente al riconoscimento del bonus a fronte della preventiva dichiarazione da parte del lavoratore di non essere titolare di un trattamento pensionistico, del reddito di cittadinanza e a condizione che nel primo quadrimestre dell’anno 2022 i lavoratori interessati abbiano beneficiato dell’esonero contributivo pari allo 0,8% per almeno una mensilità.

Ecco il modello da presentare al datore di lavoro laddove richiesto.

Scarica il modulo

09
Jun

Eletta la segreteria UIL FPL Lario e Brianza

Il nuovo consiglio territoriale della UIL FPL Lario e Brianza riunitosi a Merone (Co) il giorno 9 Giugno 2022 ha proceduto a rinnovare gli organismi statutari ed eleggere la nuova Segreteria della UIL FPL DEL LARIO e Brianza afferente ai territori di Como, Lecco e Monza, nelle persone di:

Vincenzo Falanga quale Segretario Generale;

Alessandro Micello – Segretario Organizzativo;

Massimo Coppia - Responsabile Sanità Pubblica;

Italo Bonacina Responsabile Enti Locali;

Giuseppina Bologna Responsabile della Sanità Privata;

Stefania Casciello Responsabile della Cooperazione Sociale e Terzo Settore.

La nuova dimensione territoriale della UIL FPL Lario e Brianza è stata costituita allo scopo di uniformare la gestione dell’attività sindacale e procedere al percorso di semplificazione e miglioramento dei servizi da offrire ai proprio associati. La dimensione organizzativa della UIL FPL Lario e Brianza è tra le categorie della UIL FPL Lombardia con una significativa rappresentanza e per tali ragioni l’obiettivo è migliorare ulteriormente l’azione e la capacità in termini di rappresentatività.

07
Jun

ASSENZE E RIPOSI - PER SCRUTATORI, PRESIDENTI E SEGRETARI DI SEGGIO 2022

I lavoratori dipendenti che si troveranno ad espletare ruoli quali:

  • presidente di seggio,
  • segretario,
  • scrutatore,
  • rappresentante di lista, di candidato o di gruppo di candidati,

hanno il diritto di assentarsi dal lavoro per il periodo corrispondente alla durata delle operazioni. 

Ecco un breve riepilogo di permessi elettorali dipendenti privati e pubblici e riposi compensativi elezioni:

  • le giornate di seggio, coincidenti con l’orario lavorativo (es. lunedì o sabato con settimana lavorativa di 6 giorni): si ha diritto ad una assenza retribuita e al dipendente va corrisposta la normale retribuzione come se avesse lavorato;
  • per i giorni festivi, la domenica o i giorni non lavorativi ovvero il sabato in caso di settimana corta: il lavoratore ha diritto di usufruire di altrettante giornate di riposo compensativo ovvero di ulteriori quote di retribuzione in aggiunta alla retribuzione mensile;
  • operazioni di scrutinio che si protraggono oltre la mezzanotte del giorno di scrutinio ovvero della domenica o del lunedì: se le operazioni elettorali si protraggono, anche solo per poche ore, dopo la mezzanotte del lunedì i lavoratori hanno diritto di assentarsi per l’intera giornata lavorativa del martedì e spetta loro l’intera retribuzione.

Scarica Volantino

02
May

Anticipazione TFR/TFS Dipendenti pubblici

A Seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 5 settembre 2020 del DPCM del 19 agosto 2020 con il quale si approva definitivamente l’Accordo quadro tra i Ministeri competenti e l’ABI (associazione bancaria italiana) circa le modalità di accesso e funzionamento della richiesta di anticipazione del Trattamento di fine servizio/rapporto, a cui possono eventualmente accedere i dipendenti che cessano dall’impiego e che hanno maturato i requisiti pensionistici, vi riportiamo sinteticamente i contenuti del provvedimento.

Innanzitutto, l’importo dell’anticipazione è definito dall’art. 23 comma 5 del DL 28 gennaio 2019 n. 4, convertito con modificazioni dalla Legge 28 marzo 2019, n.26 per un importo massimo di € 45.000.  Trattasi di anticipazione erogata dalla banca aderente al protocollo, in cui il richiedente è il dipendente cessato della Pubblica Amministrazione e il debitore è l’Ente Pagatore (es.: Inps).

Il tasso di interesse è fisso ed è pari al rendimento titoli pubblici con durata analoga al finanziamento, maggiorato di uno 0,40%. 

La quota degli interessi, quindi, sarà calcolata per il tempo previsto per l’ordinaria liquidazione del trattamento di fine servizio/rapporto, oggi 12 o 24 mesi più eventuali altri 3. I tempi, invece, legati alla liquidazione di chi ha aderito alla cosiddetta quota 100, sono sicuramente più lunghi in quanto coincidono non già con la data di cessazione dal servizio ma con la data di maturazione del requisito ordinario per il pensionamento al quale bisogna aggiungere i mesi innanzi evidenziati. Per quanto riguarda i tempi necessari per l’erogazione dell’anticipo, 3 mesi e 15 giorni per la chiusura della pratica.

In definitiva, è possibile riassumere l’intera procedura nel seguente modo:

•          Domanda di certificazione del diritto: deve essere presentata dal richiedente all’ente erogatore. Per gli iscritti alle casse previdenziali INPS la domanda deve essere presentata secondo le modalità indicate nell’apposita sezione del sito INPS, tramite pin personale o presso patronato ITAL.  

•          Proposta di contratto di anticipo TFS/TFR: la proposta di contratto è predisposta dalla banca ed è debitamente sottoscritta dal richiedente.

•          Dichiarazione dello stato di famiglia: il richiedente ha l’obbligo di certificare lo stato di famiglia e, in caso di separazione o divorzio, deve indicare l’eventuale importo dell’assegno previsto per l’ex coniuge.

•          Dichiarazione conto corrente: il richiedente deve indicare il codice IBAN sul quale verrà versato l’anticipo ed esplicitare se il conto è cointestato oppure no.

 Vedi i link per la documentazione necessarie e le banche accreditate

Modulistica (lavoropubblico.gov.it)

Consulta l'elenco degli istituti di credito aderenti all'accordo quadro (lavoropubblico.gov.it)

Scarica Sintesi e Volantino

28
Apr

Convocazione III Congresso UIL FPL del Lario

Si informa che è convocato il 3° CONGRESSO territoriale che si svolgerà il giorno:
 
Giovedi 9 Giugno 2022
ore 09:00 presso sala convegni
IL CORAZZIERE - HOTEL & RISTORANTE 
Via Giuseppe Mazzini, 4, 22046, Merone, CO
 
In attesa di incontrarci, auguro buona giornata.
Registrati qui:
 

 

 
Il Segretario Generale
UIL FPL del Lario
Vincenzo Falanga
12
Apr

INDENNITA' VACANZA CONTRATTUALE - LE TABELLE SANITA' PUBBLICA E FUNZIONI LOCALI

La Legge 30 dicembre 2021, n. 234 (Legge di Bilancio 2022) al comma 609 dell’articolo 1, prevede che, nelle more della definizione dei contratti collettivi nazionali di lavoro e dei provvedimenti negoziali relativi al personale in regime di diritto pubblico per il triennio 2022-2024, si dà luogo, in deroga alle procedure previste dalle disposizioni vigenti in materia, all’erogazione dell’ anticipazione di cui all’articolo 47-bis, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e degli analoghi trattamenti previsti dai rispettivi ordinamenti, nella seguente misura mensile percentuale rispetto agli stipendi tabellari:

  • dal 1° aprile al 30 giugno 2022 0,30%
  • dal 1° luglio 2022 0,50%

Per assicurare l’omogenea applicazione della citata normativa, si comunicano le misure della predetta anticipazione (corrispondente sostanzialmente all’indennità di vacanza contrattuale prevista dal precedente ordinamento) dell’anno 2022 da corrispondere al personale appartenente al Pubblico Impiego:

LE TABELLE CON IVC CONGLOBATA SANITA' PUBBLICA

LE TABELLE CON IVC CONGLOBATA FUNZIONI LOCALI

25
Mar

Pubblicato in G.U. il decreto riaperture D.L. n. 24/2022

Pubblicato sulla Gazzetta di ieri sera il decreto approvato il 17 marzo dal Governo con tutte le nuove misure su mascherine, vaccinazioni e green pass.

I contenuti del provvedimento per l’uscita dallo stato di emergenza che scade il 31 marzo 2022.

Scarica le slide

Scarica il decreto legge

09
Mar

PETIZIONE - Indennità di confine per il personale sanitario e socio sanitario del nostro territorio

Nei giorni scorsi tramite la partecipazione ad un talk show locale la UIL FPL del Lario ha lanciato la proposta di incentivare il personale sanitario e socio sanitario dei nostri ospedali affinchè non siano attratti dal sistema sanitario della vicina Svizzera.

Per contenere questa emorragia di professionisti, oltre a migliorare le condizioni di lavoro presso le realtà lavorative, occorre incentivare il personale riconoscendo loro una quota di risorse aggiuntive e continuative a carico del bilancio regionale.

Siamo convinti che non si possa disperdere l’alta professionalità dei nostri operatori sanitari e socio sanitari, soprattutto in questa fase di emergenza e post emergenza dove è necessario rafforzare il servizio sanitario regionale e nazionale.

Se anche tu sostieni la nostra proposta, firma la petizione che consegneremo direttamente al Presidente della Regione Lombardia e all’Assessore del Welfare Lombardia.

 

Scarica la raccolta firme e consegnala ai nostri delegati

27
Jan

Fondo Sirio Perseo - 20 punti da sapere in "pillole"

 

La UIL FPL del Lario mette a disposizione una brochure operativa con 20 punti fondamentali da conoscere e sapere.

Per info, dubbi e necessità contattate la nostra segreteria.

Buona lettura

Brochure

+39 031.273295
lario@uilfpl.it
Via Torriani n. 27 - 2100 - Como
Close