Respinto il ricorso al TAR dei dipendenti del Comune di Campione d’Italia

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Learn more

I understand
TRATTAMENTO DATI PERSONALI   GDPR 679/2016 - – Per quanto concerne il trattamento dei dati personali il sottoscritto dichiara:

  • di conoscere lo Statuto UIL FPL, di accettarlo integralmente e rispettare i singoli articoli in ogni punto.
  • di conoscere le polizze assicurative con le specifiche condizioni, presenti sul sito www.uilfpl.it
  • di aver preso visione della informativa sulla Privacy fornita presente sul sito www.uilfpl.it.
  • di fornire il consenso al trattamento dei dati personali da parte del Sindacato ai sensi dell’ex art 13 D.Lgs n.196/2003 e del GDPR 679/2016 per il conseguimento e la realizzazione delle attività istituzionali ai fini degli adempimenti degli obblighi contrattuali, assicurativi, legali e fiscali di cui alle norme in vigore.
  • di concedere il consenso all’uso dei dati personali al sindacato ai sensi dell’ex art 13 D.Lgs n.196/2003 e del GDPR 679/2016 per la realizzazione di iniziative di profilazione e di comunicazione diretta (tramite mail, messaggistica, posta ordinaria, newsletter, ecc.) per il conseguimento e la realizzazione delle finalità istituzionali del Sindacato.
Friday, 20 December 2019 23:06

Respinto il ricorso al TAR dei dipendenti del Comune di Campione d’Italia

In data odierna è stata pubblicata la sentenza del TAR del Lazio relativa al ricorso dei dipendenti del Comune di Campione d'Italia che hanno proceduto ad impugnare la delibera degli esuberi del personale dello scorso agosto. Purtroppo il TAR non accoglie i motivi del ricorso e rimanda le criticità relativa alla gestione delle procedure di esubero al Giudice Ordinario. 

Da parte nostra rileviamo l'ennesimo elemento di criticità di una situazione altrettanto complicata e per questo che sin dall'inizio dell'emergenza campionese abbiamo sostenuto che sarebbero state necessarie risposte politiche anzichè portare sui diversi tavoli dei Tribunali coinvolti, le istanze dei dipendenti e della Comunità.

Oggi più di ieri, chiediamo alla politica di Governo di prospettare per Campione un rilancio del territorio e del tessuto occupazionale nonchè il rilancio e la tenuta dei servizi pubblici che sono stati completamente azzerati dalla dichiarazione di dissesto del Comune di Camipione e dalla chiusura del Casinò.

Le nostre considerazioni a riguardo rimangono dunque inalterate e per questo esprimiamo a tutta la Comunità, ai cittadini e ai lavoratori coinvolti il pieno sostegno e solidarietà, con l'obiettivo di non spegnere le luci sulla questione campionese ma anzi,rilanciare le nostre istanze in tutte le sedi in cui sarà possibile.

Il Segretario Generale della UIL FPL DEL LARIO

Vincenzo Falanga

+39 031.273295
lario@uilfpl.it
Via Torriani n. 27 - 2100 - Como
Close