Manifestazione nazionale per la Sanità Pubblica

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Learn more

I understand
TRATTAMENTO DATI PERSONALI   GDPR 679/2016 - – Per quanto concerne il trattamento dei dati personali il sottoscritto dichiara:

  • di conoscere lo Statuto UIL FPL, di accettarlo integralmente e rispettare i singoli articoli in ogni punto.
  • di conoscere le polizze assicurative con le specifiche condizioni, presenti sul sito www.uilfpl.it
  • di aver preso visione della informativa sulla Privacy fornita presente sul sito www.uilfpl.it.
  • di fornire il consenso al trattamento dei dati personali da parte del Sindacato ai sensi dell’ex art 13 D.Lgs n.196/2003 e del GDPR 679/2016 per il conseguimento e la realizzazione delle attività istituzionali ai fini degli adempimenti degli obblighi contrattuali, assicurativi, legali e fiscali di cui alle norme in vigore.
  • di concedere il consenso all’uso dei dati personali al sindacato ai sensi dell’ex art 13 D.Lgs n.196/2003 e del GDPR 679/2016 per la realizzazione di iniziative di profilazione e di comunicazione diretta (tramite mail, messaggistica, posta ordinaria, newsletter, ecc.) per il conseguimento e la realizzazione delle finalità istituzionali del Sindacato.
Friday, 13 November 2020 09:44

Manifestazione nazionale per la Sanità Pubblica

I dati di ieri stasera (12.11.2020)sono drammatici, il numero di decessi giornalieri ha fatto balzare il nostro Paese in cima al mondo ancora come a marzo.

Sono ancora convinto che servano misure di “guerra” per il tempo di “guerra” che stiamo vivendo, e oggi i nostri strumenti passano dalle mani degli operatori sanitari delle aziende ospedaliere. Servono provvedimenti urgenti e per questo ho due proposte: la prima la condivisione di tutte le graduatorie disponibili in ambito regionale e nazionale per far fronte alle esigenze.

La seconda mettere in atto misure normative affinchè le Aziende ospedaliere possano chiamare direttamente le figure professionali di cui hanno bisogno con un contratto a tempo indeterminato e a termine dell’emergenza tramite la procedura del “corso/concorso” confermare l’assunzione.

Non abbiamo tempo e non c’è tempo per lasciare soli coloro che patiscono da marzo le pene dell’inferno e non abbiamo tempo per non far decollare il sistema dell’assistenza territoriale che è fondamentale per ridurre gli ingolfamenti ai pronto soccorso.

Vincenzo Falanga

Segretario Generale UIL FPL del Lario

Media

+39 031.273295
lario@uilfpl.it
Via Torriani n. 27 - 2100 - Como
Close