SICUREZZA DEI LAVORATORI – EMERGENZA CORONAVIRUS – DIFFIDA E MESSA IN MORA

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Learn more

I understand
TRATTAMENTO DATI PERSONALI   GDPR 679/2016 - – Per quanto concerne il trattamento dei dati personali il sottoscritto dichiara:

  • di conoscere lo Statuto UIL FPL, di accettarlo integralmente e rispettare i singoli articoli in ogni punto.
  • di conoscere le polizze assicurative con le specifiche condizioni, presenti sul sito www.uilfpl.it
  • di aver preso visione della informativa sulla Privacy fornita presente sul sito www.uilfpl.it.
  • di fornire il consenso al trattamento dei dati personali da parte del Sindacato ai sensi dell’ex art 13 D.Lgs n.196/2003 e del GDPR 679/2016 per il conseguimento e la realizzazione delle attività istituzionali ai fini degli adempimenti degli obblighi contrattuali, assicurativi, legali e fiscali di cui alle norme in vigore.
  • di concedere il consenso all’uso dei dati personali al sindacato ai sensi dell’ex art 13 D.Lgs n.196/2003 e del GDPR 679/2016 per la realizzazione di iniziative di profilazione e di comunicazione diretta (tramite mail, messaggistica, posta ordinaria, newsletter, ecc.) per il conseguimento e la realizzazione delle finalità istituzionali del Sindacato.
Monday, 09 March 2020 11:07

SICUREZZA DEI LAVORATORI – EMERGENZA CORONAVIRUS – DIFFIDA E MESSA IN MORA

La Segreteria Regione UIL FPL di Milano e Lombardia in data odierna ha inviato UNA FORMALE DIFFIDA E MESSA IN MORA a tutte le ASST, ATS, ASP, IRCSS, strutture ARIS e AIOP, affinché mettano in atto ogni utile e straordinaria iniziativa a tutela dei lavoratori e delle lavoratrici che con abnegazione si stanno occupando di questa grave emergenza.


Si chiarisce che l’intendimento della UIL FPL non è certo quello di sottrarsi ad alcun dovere collaborazione con tutte le Autorità e con le ASST, ATS e Cliniche private, specie in un momento d’emergenza come quelle che il Paese sta vivendo, ma, al contrario, grazie alla capillare diffusione di dirigenti sindacali e di iscritti, di concorrere a individuare soluzioni, che abbiano quale immediato riflesso la tutela delle condizioni di lavoro di medici, di infermieri, OSS e di tutto il personale tecnico e amministrativo, con conseguente miglioramento dei risultati delle prestazioni a favore delle popolazione.


Alla luce di quanto espresso UIL FPL intende segnalare e denunciare le numerose criticità che coinvolgono tutto il personale del settore sanitario pubblico e privato e socio sanitario, ad esempio:
“Mancata e/o tempestiva fornitura a tutti i lavoratori di adeguati Dispositivi di Protezione Individuale al rischio coronavirus 2019 – covid-19; mancata attuazione di linee guida e protocolli univoci sui comportamenti di prevenzione per gli operatori sanitari e non sanitari a contatto con l’utenza; Il mancato coinvolgimento degli RLS; mancata formazione del personale per fronteggiare l’emergenza, nonché la mancata profilassi delle operatrici e operatori sanitari e non sanitari che sono venuti a contatto pazienti che successivamente sono risultati positivi al COVID-19, apertura di reparti non idonei ad accogliere i pazienti positivi covid-19;”


Tutti i lavoratori e le lavoratrici si stanno impegnando in maniera esemplare al fine di garantire una risposta assistenziale idonea all’emergenza, ma non è possibile pensare che l’emergenza debba essere gestita gravando sugli stessi che stanno sopperendo a proprio rischio, dopo anni di disattenzione al pubblico impiego messo alla gogna sia dai mass media che dalla classe politica.


La Segreteria Regionale sollecita interventi immediati a tutela dei cittadini, delle lavoratrici e dei lavoratori, non è pensabile che operatori impegnati in prima linea non siano messi in condizione di
operare in sicurezza e protezione. In assenze di azioni incisive a rimediare a quanto sopra, la UIL FPL si attiverà in tutte le Istituzione per la tutela degli operatori stessi.

Scarica il comunica stampa

+39 031.273295
lario@uilfpl.it
Via Torriani n. 27 - 2100 - Como
Close