Governo al lavoro su voucher baby sitter e congedi per i genitori

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Learn more

I understand
TRATTAMENTO DATI PERSONALI   GDPR 679/2016 - – Per quanto concerne il trattamento dei dati personali il sottoscritto dichiara:

  • di conoscere lo Statuto UIL FPL, di accettarlo integralmente e rispettare i singoli articoli in ogni punto.
  • di conoscere le polizze assicurative con le specifiche condizioni, presenti sul sito www.uilfpl.it
  • di aver preso visione della informativa sulla Privacy fornita presente sul sito www.uilfpl.it.
  • di fornire il consenso al trattamento dei dati personali da parte del Sindacato ai sensi dell’ex art 13 D.Lgs n.196/2003 e del GDPR 679/2016 per il conseguimento e la realizzazione delle attività istituzionali ai fini degli adempimenti degli obblighi contrattuali, assicurativi, legali e fiscali di cui alle norme in vigore.
  • di concedere il consenso all’uso dei dati personali al sindacato ai sensi dell’ex art 13 D.Lgs n.196/2003 e del GDPR 679/2016 per la realizzazione di iniziative di profilazione e di comunicazione diretta (tramite mail, messaggistica, posta ordinaria, newsletter, ecc.) per il conseguimento e la realizzazione delle finalità istituzionali del Sindacato.
Friday, 06 March 2020 10:23

Governo al lavoro su voucher baby sitter e congedi per i genitori

La chiusura delle scuole fino al 15 marzo costringe tutte le famiglie italiane a riorganizzare la propria vita. Soprattutto quelle dove entrambi i genitori lavorano, con figli piccoli e senza nonni a disposizione. Un aggravio di preoccupazione non da poco.

Il Governo annuncia un prossimo provvedimento di legge con misure a sostegno delle famiglie che hanno figli minori di 14 anni, come proposto dalla ministra per la famiglia Elena Bonetti.

Sono al vaglio possibilità di sostegno per i costi delle baby sitter, con i voucher, si tratta di proposte per le quali ci sono in corso valutazioni economiche. Anche i nonni che sono così preziosi nel welfare della nostra società oggi vanno tutelati, quindi si pensa a dare anche la possibilità di evitare troppo contagio tra i bambini e i nonni, con congedi straordinari per i genitori retribuiti al 100%. Una particolare attenzione deve essere data alle famiglie del personale sanitario che è mobilitato a servizio di tutta la popolazione.

Fino a quando il governo non varerà misure ad hoc, la mamma o il papà lavoratore che non riesce a risolvere con baby sitter, nonni o parenti non ha molte alternative: ferie, permessi retribuiti o congedo parentale, che però nella normativa attuale è retribuito al 30% ed è applicabile solo se i figli hanno un massimo di 12 anni.

Chiediamo la possibilità che uno dei due genitori possa avere diritto a permessi obbligatori retribuiti perché la chiusura delle scuole non è una scelta dei genitori ma sono i genitori a doverla gestire. In questo momento è anche importante concedere sgravi fiscali e la sospensione degli obblighi contributivi per chi sarà costretto a ricorrere a baby sitter.

Scarica il volantino

Saluti

Vincenzo Falanga

Segreterio Generale UIL FPL DEL LARIO

+39 031.273295
lario@uilfpl.it
Via Torriani n. 27 - 2100 - Como
Close