PROGETTI OPES FORMAZIONE - FORMAZIONE UNIVERSITARIA 2019_2020

Luglio 29, 2019

O.P.E.S. Formazione è una associazione senza scopo di lucro, che svolge la sua attività nell’amb...

ASSICURAZIONI UIL FPL 2019

Aprile 11, 2019

Vi informiamo che in allegato trovate, le SLIDE create da AON inerenti i prodotti assicurativi : Rc ...

ALTRE CONVENZIONI SUL SITO UIL DEL LARIO

Aprile 08, 2019

  SUL SITO DELLA UIL DEL LARIO SONO DISPONIBILI LE CONVENZIONI ELABORATE DALLA UIL CONFEDERALE ...

Convenzione Studio Legale

Marzo 26, 2019

  Al fine di supportare i nostri associati anche in tematiche diverse dai contesti lavorativi, ...

Tariffe per gli iscritti UIL FPL del Lario - 730/2019

Marzo 11, 2019

Anche per quest'anno vengono garantite pratiche gratuite e agevolate per i nostri associati al momen...

CONVENZIONE - DOTT. S. Barca - Pediatra

Novembre 30, 2018

CONVENZIONE TRA Il sindacato U.I.L. F.P.L.  del Lario , con sede in Como, via Torriani n. 27/29...

Banco di Desio e della Brianza - Convenzione per i nostri associati

Novembre 27, 2018

Vedi i contenuti della convenzione :   Cessione del quinto offerte su conti correnti Rinegoziaz...

Convenzione 2018/19 con Piscina Olimpica di Como Centro FIN

Settembre 05, 2018

Per la stagione 2018/19 siamo lieti di informarvi che è rinnovata la convenzione con la Piscina Oli...

Bluwater

Aprile 12, 2018

Vincenzo

Vincenzo

19 Apr 2019

Alla c.a.

Dott.ssa Elena Negretti

Assessore al Personale e Polizia Locale

Alla c.a.

Dott.Marco Galli

Assessore Cultura

Alla c.a

Dott. Donatello Ghezzo

Comandante di Polizia Locale

E,p.c.

Agenti ed Ufficiali

Comando di Polizia Locale

Comune di Como

 

Oggetto: Giro d’Italia 2019 – attivazione art. 56 ter del CCNL Enti Locali

 

               Le Scriventi OO.SS. come anticipato nell’incontro del 17 aprile u.s. chiedono l’avvio immediato delle procedure volte al riconoscimento dell’art. 56 ter del CCNL Enti Locali del 21.5.2018 in occasione del “Giro d’Italia 2019” che vedrà il personale della Polizia Locale impegnato nella manifestazione a discapito delle attività presso i seggi elettorali con relativa perdita delle indennità previste.

                             Si rammenta alle SS.VV. che nel mese di febbraio è stata inoltrata una specifica richiesta a riguardo (in allegato), pertanto, al fine di verificare quali saranno le condizioni ed il trattamento del personale in tale occasione si chiede la definizione di un incontro, ed il riconoscimento di quanto previsto per le iniziative organizzate da privati ai sensi dell’art. 56 ter CCNL Funzioni locali. Si segnala inoltre che, la mancata attivazione di forme di sponsorizzazione private potrebbe determinare un costo diretto a carico del fondo straordinari dell’ente e di conseguenza, una riduzione della risorse residue da stornare a vantaggio della produttività complessivamente riconosciuta a tutto il personale.

Certi che in tempi celeri si vorrà dare corso alla nostra istanza, in attesa di programmare la riunione con l’occasione si porgono distinti saluti.

Scarica la nota

Le Segreterie     FP CGIL                                                          CISL FP                               UIL FPL                              

                              Alessandra Ghirotti                                      Gesuele Bellini                 Vincenzo Falanga

 

la Coordinatrice RSU

Simona Benedetti

18 Apr 2019

Carissimi,

di seguito vi riportiamo gli argomenti di discussione della trattativa del 17 Aprile 2019

  1. PIANO OCCUPAZIONE: siamo entrati nel merito dei numeri del piano occupazionale del Comune di Como e vi riportiamo la tabella oggetto delle mobilità e dei concorsi che interesseranno i singoli servizi.

SERVIZI

MOBILITA’

CONCORSI

BIBILIOTECA

1 C

1B

MUSEI

 

1B

PARCHI E GIARDINI

1 C – 1D

1C – 1D

EDILIZIA PRIVATA

2D

 

MOBILITA’

 

1C

SUAP

1C

1C – 1D

COMUNICAZIONE

2C

 

SERVIZI DEMOGRAFICI

 

2B -2C

NIDO

1C

1C

SISTEMA INFORMATIVO

1C – 1D

1C

LEGALE

1D

 

AFFARI GENERALI

1D

1C

OPERE PUBBLICHE

1C – 2D

2C – 2D

TURISMO

1C

 

POLITICHE SOCIALI

1D

1A – 2B- 3C – 2D

POLIZIA LOCALE

2D

4C – 3D

PROTEZIONE CIVILE

1D

 

SERVIZI CIMITERIALI

1C

1D

PATRIMONIO

 

1D

RAGIONERIA

1C -1D

1C – 1D

PARTECIPATE

1D

1C

TRIBUTI

1C

2C

ECONOMATO

 

1B – 1C

RISORSE UMANE

1C – 1D

2C – 1D

RETI

1D

1C -1D

LOGISTICA

3C – 1D

1C

COMMERCIO

1C – 1D

 

Ai numeri sopra indicati si aggiungono i 2 Dirigenti e il personale a tempo determinato circa 25 posizioni (di cui 10 della polizia locale con contratto formazione lavoro).

  1. REGOLAMENTO PO AI SENSI DEL NUOVO CCNL: è stato presentato il nuovo regolamento delle posizioni organizzative aggiornato rispetto alle disposizioni del nuovo ccnl Enti locali il quale prevede che entro il 20 maggio debbano essere riproposti criteri per l’individuazione delle posizioni e le relative pesature. L’Amministrazione ha comunicato che il numero delle posizioni resterà invariato ma ci saranno dei cambiamenti rispetto ai servizi ai cui verrà attribuita la posizione.
  2. ORARIO DI LAVORO: abbiamo rappresentato le diverse esigenze dei settori di modifica orario con l’individuazione di due rientri anziché 4, l’Amministrazione in questo momento non ritiene di dover apportare modifiche ma si è impegnata a una valutazione di carattere generale allo scopo di uniformare la gestione degli orari di lavoro altresì entro giugno verranno valutate le difficoltà logistiche di alcuni servizi che nel periodo estivo manifestano criticità in merito all’utenza e all’impianto di condizionamento.
  3. GIRO D’ITALIA: L’Assessore ha comunicato che il servizio di PL verrà potenziato con 30 operatori esterni che saranno a carico di Regione Lombardia ( 10 operatori dal Comune di Milano – 5 Pavia – 15 da altri Comuni). Abbiamo altresì manifestato la necessità di attivare le disposizioni del decreto Minniti e progettualità a cui seguirà specifica nota a riguardo.

Scarica Resoconto e Regolamento delle Posizioni organizzative

 

Le parti si aggiorneranno nelle prossime settimane.

Saluti

Vincenzo Falanga

Segretario Generale UIL FPL DEL LARIO

15 Apr 2019

 In allegato, si trasmettono, per opportuna conoscenza, gli avvisi di mobilità esterna, ai sensi dell’art. 30 del D.Lgs. 165/2001 e ss.mm.ii., di seguito indicati:

 

 

- n. 21 posti di “Istruttore” amministrativo (approvato con determinazione dirigenziale n. 75 del 4.4.2019, R.G. n. 719) – scadenza della presentazione delle domande di partecipazione: 10 maggio 2019 alle ore 12.00

- n. 3 posti di “Istruttore” economico finanziario (approvato con determinazione dirigenziale n. 73 del 4.4.2019, R.G. n. 722) – scadenza della presentazione delle domande di partecipazione: 13 maggio 2019 alle ore 12.00

- n. 9 posti di “Istruttore” tecnico (approvato con determinazioni dirigenziali n. 66 del 26.3.2019, R.G. n. 632 e n. 76 del 4.4.2019, R.G. n. 729) – scadenza della presentazione delle domande di partecipazione: 13 maggio 2019 alle ore 12.00.

  

 

I suddetti avvisi sono pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Como

(www.comune.como.it), nelle seguenti sezioni accessibili dalla Home Page:

- Albo Pretorio - Atti in corso di pubblicazione - Bandi di Concorso e Avvisi di Mobilità e Selezione

- Concorsi.

 

Vincenzo Falanga

SEGRETARIO GENERALE UIL FPL del Lario (Como –Lecco)

Via Torriani n. 27 – 22100 Como

e-mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cell. 320.81.60.615

www.uilfpldellario.it

11 Apr 2019

Vi informiamo che in allegato trovate, le SLIDE create da AON inerenti i prodotti assicurativi :

Inoltre, nell’homepage del sito Nazionale www.uilfpl.it  (in alto a destra della pagina di apertura) sono disponibili le prime LOCANDINE della nuova “Campagna Comunicativa” dedicata ai nostri associati da poter scaricare in modalità online.

In questo modo sarà più semplice far conoscere e diffondere le nostre polizze, aumentando la visibilità di un servizio così importante.

Per info, contattate Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fraterni saluti.

11 Apr 2019

Vi informiamo che in allegato trovate, le SLIDE create da AON inerenti i prodotti assicurativi :

Inoltre, nell’homepage del sito Nazionale www.uilfpl.it  (in alto a destra della pagina di apertura) sono disponibili le prime LOCANDINE della nuova “Campagna Comunicativa” dedicata ai nostri associati da poter scaricare in modalità online.

In questo modo sarà più semplice far conoscere e diffondere le nostre polizze, aumentando la visibilità di un servizio così importante.

Per info, contattate Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fraterni saluti.

09 Apr 2019

A partire dal 1° aprile 2019 ai dipendenti pubblici verrà riconosciuto un incremento dello 0,42% dello stipendio tabellare: è questo, infatti, il 30% dell’indice dei prezzi armonizzato (il cosiddetto IPCA).

Ciò significa che, ad esempio, un dipendente pubblico con una retribuzione tabellare di 1.800€ lordi avrà diritto ad una maggiorazione di appena 7,50€, mentre per stipendi più elevati, come ad esempio chi percepisce un lordo di 2.600€ questa è pari a 10,92€.

Da luglio 2019, invece, l’indennità sarà aumentata allo 0,7% del tabellare, ossia il 50% dell’indice dei prezzi armonizzato (l’IPCA nel 2019 è dell’1,4%).

 

SCARICA LE TABELLE

09 Apr 2019

Gli episodi di maltrattamento al vaglio della Procura di Como e che ha visto coinvolta una educatrice del Comune di Cernobbio, devono far riflettere sulle prospettive di un servizio sempre più importante all’interno della nostra comunità.

Il supporto alle famiglie, oggi più di ieri è tanto necessario quanto fondamentale, pertanto occorre un potenziamento di quei servizi oggi depauperati da norme nazionali che hanno ridotto drasticamente le possibilità assunzionali degli Enti Locali.

A prescindere dalla questione etica, morale e di verifica delle responsabilità di chi fa violenza su un’utenza come quella coinvolta che non può essere giustificata mai, ritengo che la società debba seriamente interrogarsi su alcuni profili professionali perché l’istallazione di telecamere a circuito chiuso non risolveranno il problema .

Oggi più di ieri abbiamo bisogno di una società che dia supporto alle famiglie e dobbiamo iniziare a pensare che determinati ruoli non possono essere svolti per tutta la vita lavorativa ma andrebbero ripensati tempi, modalità e gestione.

Con senso di responsabilità verso i lavoratori coinvolti ma altrettanto verso le famiglie che fruiscono dei servizi comunali, abbiamo insieme a CGIL FP e CISL FP condiviso una nota e trasmessa al Comune di Cernobbio e alla Cooperativa coinvolta.

 

Vincenzo Falanga

Segretario Generale UIL FPL del Lario

08 Apr 2019

 

SUL SITO DELLA UIL DEL LARIO SONO DISPONIBILI LE CONVENZIONI ELABORATE DALLA UIL CONFEDERALE

www.uillario.it/it/convenzioni.html

 

 

08 Apr 2019

 In allegato, si trasmettono, per opportuna conoscenza, gli avvisi di mobilità esterna, ai sensi dell’art. 30 del D.Lgs. 165/2001 e ss.mm.ii., di seguito indicati:

- n. 1 posto di “Dirigente Tecnico” Settore Reti, Strade e Acque (approvato con determinazione dirigenziale n. 67 del 27.3.2019, R.G. n. 591) – scadenza della presentazione delle domande di partecipazione: 2 maggio 2019 alle ore 12.00

- n. 9 posti di “Istruttore Direttivo” amministrativo (approvato con determinazione dirigenziale n. 71 del 29.3.2019, R.G. n. 685) – scadenza della presentazione delle domande di partecipazione: 6 maggio 2019 alle ore 12.00

- n. 3 posti di “Istruttore Direttivo” economico finanziario (approvato con determinazione dirigenziale n. 72 del 29.3.2019, R.G. n. 691) – scadenza della presentazione delle domande di partecipazione: 6 maggio 2019 alle ore 12.00.

  I suddetti avvisi sono pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Como

(www.comune.como.it), nelle seguenti sezioni accessibili dalla Home Page:

- Albo Pretorio - Atti in corso di pubblicazione - Bandi di Concorso e Avvisi di Mobilità e Selezione

- Concorsi.

 

Vincenzo Falanga

SEGRETARIO GENERALE UIL FPL del Lario (Como –Lecco)

Via Torriani n. 27 – 22100 Como

e-mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cell. 320.81.60.615

www.uilfpldellario.it

04 Apr 2019

DL CONCRETEZZA 2019

LE NOVITA’ IN MATERIA ASSUNZIONALE – ENTI LOCALI

scarica il documento

 

Con la legge di conversione del DL n. 4/2019 si realizza una nuova modifica delle capacità assunzionali delle singole Amministrazioni Locali ovvero sarà possibile l’utilizzazione dei risparmi delle cessazioni dell’anno e dei resti non utilizzati nelle assunzioni del quinquennio precedente.

In aggiunta alla previsione della legge di bilancio 2019 che consente a tutti i Comuni di sostituire integralmente i cessati dell’anno precedente si stabilisce che i neo assunti debbano restare in servizio presso lo stesso ente per almeno 5 anni.

Un primo ampliamento delle capacità assunzionali è il consentire nel triennio 2019/2021 assunzioni di personale in sostituzione di dipendenti che cessano nello stesso anno e non più solamente di quelli che sono cessati nell’anno precedente.

Questa possibilità, in coincidenza con la introduzione della “cd quota 100” per il collocamento in quiescenza, è utilizzabile per il triennio 2019/2021.

Per cui nella programmazione del fabbisogno le Amministrazioni possono inserire nel tetto del 100% dei risparmi le cessazioni che intervengono nello stesso anno e possono, di conseguenza avviare da subito le procedure di assunzione.

La disposizione subordina la effettiva assunzione al collocamento in quiescenza del dipendente.

Il secondo ampliamento è dato dalla possibilità di utilizzare, per il finanziamento delle nuove assunzioni, le capacità assunzionali del quinquennio precedente e non più solamente quelle del triennio precedente.

Per cui nel 2019 possono essere utilizzate le capacità assunzionali del 2018, del 2017, del 2016, del 2015 e del 2014.

In aggiunta le Amministrazioni possono utilizzare per le stabilizzazioni dei precari anche le risorse che derivano dal taglio della spesa mediamente sostenuta nel triennio 2015/2017 per le assunzioni flessibili.

La legge di conversione del DL n. 4 contiene una precisazione sul divieto di scorrimento delle graduatorie dei concorsi banditi a partire dallo scorso 1 gennaio.

Viene previsto che, oltre alla assunzione dei vincitori, tali graduatorie potranno essere utilizzate per i posti “che si rendono disponibili, entro i limiti di efficacia temporale delle graduatorie medesime, fermo restando il numero dei posti banditi e nel rispetto dell'ordine di merito, in conseguenza della mancata costituzione o dell'avvenuta estinzione del rapporto di lavoro con i candidati dichiarati vincitori.

Quindi, i vincitori di questi concorsi assunti potranno essere rimpiazzati utilizzando la stessa graduatoria nel caso di dimissioni o licenziamenti, permane il divieto, di utilizzare la graduatoria nel caso di posti che si sono resi vacanti successivamente, ad esempio per collocamento in quiescenza.

Permangono i dubbi interpretativi sulla possibilità di utilizzare le graduatorie a tempo indeterminato dei concorsi banditi dopo lo scorso 1 gennaio 2019 per assunzioni a tempo determinato.

In aggiunta vi sono dei dubbi interpretativi sulla possibilità di utilizzare per scorrimento le graduatorie di un altro Ente, nonché sul carattere vincolante o meno dell’obbligo di utilizzare per scorrimento le graduatorie ancora valide dell’ente.

Per potere dare corso alle assunzioni di personale le Amministrazioni devono necessariamente adottare la programmazione del fabbisogno del triennio 2019/2021.

Devono, altresì provvedere alla sua modifica, in modo da includervi le nuove capacità assunzionali previste dalla nuova norma.

Rimane confermato che, prima di dare corso alla assunzione tramite concorso e/o tramite scorrimento di graduatoria, è necessario effettuare la comunicazione di cui all’articolo 34 bis del D.Lgs. n. 165/2001 per l’assegnazione di personale pubblico collocato in disponibilità ed alla mobilità volontaria di cui all’articolo 30 dello stesso decreto.

 

 

 

Como, 4 febbraio 2019

                                                                                                   Il Segretario Generale della UIL FPL del Lario

                                                                                                                       Vincenzo Falanga